Niente tranne il nome di Andrea Maggi

Titolo: Niente tranne il nome
Autore: Andrea Maggi
Editore: Garzanti
Genere: Thriller
Anno: 2017
Pagine: 252
Prezzo:16,90€






RECENSIONE
Buongiorno cari lettori,
oggi vi voglio parlare di "Niente tranne il nome" di Andrea Maggi, edito da Garzanti.
Si tratta di un romanzo appartenente al genere giallo ed è ambientato a Pordenone, dove la storia si apre con l'omicidio del bidello dell'istituto scolastico Galileo Galilei: il luogo attorno al quale ruotano tutti i personaggi principali del racconto, a partire da Fulvio - l'ultimo ad aver incontrato la vittima - insegnante di lettere divorziato dalla moglie e quindi instabile psicologicamente. L'insegnante, sensibile ai problemi dei suoi alunni e delle loro famiglie, si troverà immischiato in una storia che affonda radici nel passato e che coinvolge un gruppo di ex alunni dell'istituto. 
Un thriller dal ritmo incalzante con uno stile semplice e scorrevole.


Ho trovato questa storia molto misteriosa, infatti fino alle ultime pagine non si capisce chi sia il colpevole del primo e... dei vari omicidi! Porgo i miei complimenti all'autore per avermi tenuta incollata alle pagine e per aver messo in atto questo thriller intrigante. Curiosi di scoprire chi è l'assassino? Io ho sbagliato clamorosamente! 
Ringrazio tanto l'autore per la sua disponibilità e ringrazio la casa editrice per avermi inviato una copia.

TRAMA
La nebbia mattutina avvolge un casolare di campagna perso nel nulla, le mura divorate dalla vegetazione e dall’incuria. A qualche passo di distanza il gorgoglio di un ruscello d’acqua limpida, fredda. Appena screziata da un rivolo rosso sangue.
Il corpo ritrovato appartiene a Mauro Rosso, bidello dell’istituto Galileo Galilei. L’ultima persona ad averlo visto vivo è il professor Fulvio Romoli. A quarantun anni, Fulvio sta cercando disperatamente di ricostruirsi una vita dopo il divorzio: si aggrappa alla passione per la pittura e – bisogna ammetterlo – a qualche sigaretta e a qualche bicchiere di troppo. E soprattutto al suo lavoro d’insegnante, cercando di aiutare alunni problematici come Chiara, ragazza difficile e pluriripetente, e l’amica Veronica, vittima di bullismo. Ma ormai l’omicidio ha rivelato che la serenità del suo ambiente scolastico di provincia, scosso dalla notizia di quella morte violenta, è solo apparente. Tra le aule silenziose e tra i banchi innocenti si nascondono verità inconfessabili. 
Fulvio viene coinvolto in prima persona nelle indagini: è stato lui l’ultimo a incontrare la vittima al bar, la sera prima. È stato lui a carpirne le ultime, enigmatiche parole. E mentre le ricerche della polizia si concentrano sui vecchi compagni di scuola di Mauro, Fulvio scopre di avere un intuito che non conosceva. Un intuito che finalmente dopo anni sembra dare un senso nuovo alla sua vita. Un intuito che gli permette di smascherare la rete di segreti e ricatti in cui affonda la soluzione del mistero.

AUTORE
Andrea Maggi è il professore che ha conquistato il pubblico televisivo nel docu-reality di grande successo Il Collegio, in onda su Rai2. Niente tranne il nome è un thriller cupo e contemporaneo, in cui il perdono degli innocenti è la merce di scambio più preziosa. Un thriller che scava a fondo nei segreti di provincia. Un thriller che getta una luce inaspettata sul mondo della scuola.
CASA EDITRICE

               http://www.garzanti.it/